Sistemi di recupero energia

 

Gli impianti per la produzione pasti e alimenti producono nella fase di attività una notevole quantità di energia termica la quale viene normalmente dispersa nell’ambiente. In un centro di produzione pasti da 500 a 1000 unità si ipotizza una dispersione media di circa 130 kw termici che recuperati consentono un significativo risparmio economico e un apprezzabile contenimento delle emissioni inquinanti.

 

 

Il progetto GIMAR TECNICA di recupero termico degli impianti di produzione pasti è:

1) massimo risparmio

2) una scelta intelligente per proteggere l’ambiente

3) l’ideale per la produzione di acqua calda destinata alle aree di preparazione e sanitari

4) l’ideale per la produzione di acqua calda destinata alle macchine di bollitura in acqua

5) facile da installare

COME FUNZIONA

I’impianto di recupero dell’energia termica è un sistema per cedere calore da destinare al riscaldamento dell’acqua. Il sistema permette di riscaldare l’acqua senza utilizzare gas o elettricità utilizzando il calore in dispersione e utilizzandolo per il riscaldamento di acqua calda che può arrivare da 45 a 90°.

L’impianto di recupero ha una duplice impatto sull’energia:

• Minor impegno di funzionamento della caldaia principale

• Minor consumo medio ( riduzione dei consumi per il riscaldamento di acqua sanitaria e per preparazioni fino all’90% se utilizzata senza sprechi )

ANALISI DEI BENEFICI AMBIENTALI E RISPARMIO ENERGETICO

I sistemi di recupero calore e conversione in energia progettati e realizzati da Gimar Tecnica sono in grado a pieno regime di produrre la bellezza di 134 kw termici giornalieri. Il tutto senza utilizzare alcuna energia primaria ma solo quello che comunque verrebbe disperso e buttato nell’ambiente. Per fare un piccolo confronto con un impianto fotovoltaico istallato nel nord Italia e considerando una produzione giornaliera media di 2,83 kw per ogni impianto da 1 kw che sviluppa circa 6,33 mq di superficie ne deriva che per ottenere la stessa produzione annuale del sistema di recupero Gimar bisognerebbe occupare una superficie di mq 164 e una spesa notevole di realizzazione .

Infine calcolando un utilizzo dell’impianto per circa 200 giorni lavorativi si ricava un risparmio di energia primaria di 2800 mc di gas e una riduzione dell’emissione di 5300 kg CO²/anno

 

 

  • Contatti

    GIMAR TECNICA Srl

    Via Buffoni, 31
    21012 Cassano Magnago (VA)

    P. Iva 02117470126
    Tel. (+39) 0331 200981
    Fax (+39) 0331 287000

    e-mail: info@gimartecnica.com